domenica 22 aprile 2018

Earth Day



Per l' Earth Day, voglio condividere con voi questi articoli, fatti da un sito dove sono riuniti molti attivisti pagani e dove c'è una dichiarazione da firmare , essere pagani e non essere sensibili all'ecologia e al futuro del nostro pianeta è non rispettare la divinità insita nell'universo e in noi stessi.


tradotto con google translate 


Una dichiarazione comunitaria pagana sull'ambiente

Aiutaci a ottenere 10.000 firme!

Aggiungi la tua voce alla nostra chiamata per proteggere tutta la vita in questo momento storico firmando la dichiarazione. ...


Chi siamo

Il paganesimo è una famiglia di percorsi spirituali radicati nelle religioni ancestrali di tutto il mondo e precedenti alla storia registrata. Come spiegato dalla Federazione Pagana, il Paganesimo include le religioni di adorazione della natura politeista e panteistica, e spesso include divinità di tutti i generi, venerazione degli antenati e celebrazioni in sintonia con la nostra Terra. Una discussione completa delle molte varietà del Paganesimo va oltre lo scopo di questa affermazione, ma noi, i firmatari, valutiamo la vita e il mondo naturale come sacri. Quindi, il pensiero pagano ci porta a vivere in armonia con i ritmi della nostra grande Terra.

La natura è sacra

Riceviamo, riconosciamo e abbracciamo il sacro in e come natura, sebbene le nostre relazioni individuali con il mondo naturale siano diverse. Riconosciamo che la natura comprende l'umanità e il pianeta e che non siamo né al di sopra né separati dal resto della natura. Riconosciamo l'antica saggezza che la vicinanza alla natura porta vicinanza tra l'umanità e tutti gli esseri viventi; e quando viviamo come se fossimo separati dalla natura, diminuiamo la nostra compassione per noi stessi e per gli altri. Pertanto, affermiamo la necessità di vivere in modo sostenibile come parte della natura.

Facciamo parte della rete della vita

Negli ultimi decenni, molte tradizioni religiose pagane contemporanee hanno sottolineato l'interconnessione dell'umanità con il resto del mondo naturale. Molti dei nostri antenati hanno realizzato ciò che ora è stato supportato dal metodo scientifico e dalla nostra conoscenza in espansione dell'universo - che la biosfera della Terra può essere intesa come un singolo ecosistema e che tutta la vita sulla Terra è interconnessa.

Gli stessi atomi di cui siamo composti ci connettono all'intero universo. Il nostro idrogeno fu prodotto nel Big Bang, e gli altri atomi essenziali per la vita furono forgiati nelle fornaci ardenti di stelle antiche. Oltre gli atomi, le molecole della vita ci connettono alla Terra, dimostrando che non viviamo "sulla Terra" come un visitatore alieno, ma piuttosto che siamo parte della Terra, proprio come un vulcano o un fiume fa parte della Terra e dei suoi cicli .

Siamo terra, con carbonio, azoto e fosforo che costituiscono un giorno i nostri corpi e incorporati nelle montagne. Siamo aria, diamo cibo agli alberi e alle erbe quando espiriamo e respirando il loro dono di ossigeno libero ad ogni respiro. Siamo fuoco, bruciando l'energia del Sole, catturati e dati a noi dalle piante. Siamo acqua, con gli oceani che scorrono nelle nostre vene e la stessa acqua che ha nutrito i dinosauri all'interno delle nostre cellule.

Siamo collegati alle nostre famiglie, attraverso collegamenti d'amore, ai loro parenti e così via all'intera specie umana. Il nostro albero genealogico risale a oltre l'ascesa degli umani, inclusi tutti i mammiferi, tutti gli animali e tutta la vita sulla Terra. Tutta la Terra è la nostra immensa e gioiosa riunione di famiglia.

Sentiamo queste connessioni in modo spirituale. La rete della vita include fili che strattonano i nostri cuori, intrecciano la nostra natura essenziale e ci intrecciano in un tutto spirituale. Come parte del corpo della vita sulla Terra, ci preoccupiamo della salute di tutte le parti del corpo. Molte attività umane distruggono parti del corpo e noi ci allontaniamo da esse. Abbattere una foresta pluviale non è diverso dal tagliare una gamba o un braccio sano. In realtà, questi sono ancora più vitali delle nostre braccia e delle nostre gambe, perché queste foreste fanno parte dei nostri polmoni planetari. Allo stesso modo, ci preoccupiamo delle nostre acque, della nostra terra, dell'aria e della nostra variegata biosfera. Lo facciamo per rispetto per i nostri antenati, per la cura di tutta la vita di oggi e per amore delle generazioni future. Qualsiasi cosa danneggi il corpo della vita sulla Terra, incluso il riscaldamento globale, l'inquinamento e l'estinzione,

Facciamo parte della Terra e la Terra è parte di noi.

Come stiamo danneggiando l'ecosistema

Le azioni dell'umanità stanno modificando radicalmente la rete di vita di cui siamo componenti, minacciando la vita di molte specie, incluso l' Homo sapiens . Questo danno assume molte forme. La perdita di habitat continua con l'aumentare del consumo. La deforestazione da sola distrugge circa 150 mila chilometri quadrati ogni anno, le dimensioni del Giappone - pari a 24 campi da calcio al minuto.

Il riscaldamento globale causato dalle nostre emissioni di gas serra ha già contribuito all'innalzamento del livello del mare, all'acidificazione degli oceani, a maggiori inondazioni e siccità, con effetti più gravi attesi entro questo secolo. Ulteriori danni possono essere visti dall'esaurimento dell'ozono. Le nostre azioni hanno anche comportato un esaurimento continuo e insostenibile di risorse, inclusi minerali, fonti di cibo e acqua utilizzabile, generando quantità crescenti di inquinamento. Altri danni in aggiunta a questi potrebbero essere trovati in futuro mentre continuiamo a conoscere l'impatto delle attività umane sul nostro mondo.

Ciò che possiamo fare

Poiché la Terra è in grado di guarire se stessa, dobbiamo smettere di fare del male e lasciare che inizi la guarigione. Tuttavia, questo non è così semplice come sembra. I nostri sistemi globali di sfruttamento non sono facilmente smantellati.

Ci sono alcune azioni che possiamo intraprendere ora. È importante per ogni individuo, comunità e nazione fare il punto su ciò che significa per il miglioramento del tutto. Le soluzioni tecniche non potranno mai andare avanti senza volontà politica, e la necessaria volontà politica richiede uno spostamento dei nostri valori più profondi, nelle nostre stesse definizioni di cosa significhi essere umani e in che modo l'umanità si rapporta al mondo. Riconosciamo questo cambiamento come un imperativo spirituale.

È una sfida collettiva e le azioni individuali sono necessarie ma non sufficienti. Quindi dobbiamo costruire una cultura di vera sostenibilità. Ciò non significa cercare di trovare modi per "sostenere" i nostri attuali livelli di consumo o cercare di "sostenere" i sistemi economici e politici che ci hanno deluso. Piuttosto, costruire una cultura veramente sostenibile significa trasformare i sistemi di dominio e sfruttamento che minacciano il nostro futuro in sistemi di partnership simbiotici che supportano il nostro ecosistema. Dobbiamo essere chiari sulla nostra agenda, che include la promozione di economie locali sostenibili, la riforma dei nostri sistemi alimentari, la distribuzione delle risorse in modo più giusto e umano e la garanzia che le nostre popolazioni umane siano al di sotto della capacità di carico del nostro pianeta attraverso l'accesso al controllo volontario delle nascite e un accesso equo all'istruzione e al lavoro per le donne .

Qualsiasi sistema economico o politico che incoraggia lo sfruttamento della Terra e le persone deve essere smantellato o sostanzialmente riformato. Questo include qualsiasi sistema basato su una crescita senza fine. Dovremmo operare in un sistema a ciclo chiuso, non lineare. Ciò significa allontanarsi dallo sviluppo e dalla cultura disponibili e spostarsi verso lo sviluppo e la cultura rinnovabile in cui tutti i prodotti sono destinati alla longevità, alla riparabilità e al facile riciclaggio o compostaggio alla fine del loro utilizzo. L'economia sostenibile del futuro sarà una delle più corte distanze tra produzione, consumo e riciclaggio dei sottoprodotti.

Inoltre, è necessario un cambiamento più profondo e profondo. Fondamentalmente, crediamo che sia necessario un cambiamento nello spirito, che promuova una nuova relazione tra l'umanità e le altre specie e la Terra nel suo complesso. Come pagani, crediamo di essere in una buona posizione per aiutare a immaginare e creare un futuro in cui l'umanità vive in maggiore armonia con il resto del nostro pianeta. Ci sforziamo nel nostro culto, lavoro, gioco e vita quotidiana per connetterci a questa maggiore armonia. Crediamo che riconoscere la nostra connessione come parte della Terra stessa sia un aspetto unico di ciò che ci definisce. I pagani possono aiutare nella riparazione del nostro ambiente insegnando come facciamo parte della vita sulla Terra, condividendo rituali e cerimonie che promuovono legami tra noi stessi e il resto della rete della vita,

Come firmatari, ci impegniamo a utilizzare le nostre capacità e risorse per promuovere politiche e pratiche che promuovano i cambiamenti di cui il nostro mondo ha urgentemente bisogno. Continueremo a educare i membri della nostra comunità a promuovere una vita sostenibile intelligente e focalizzata e aiutare il mondo a riconoscere che tutti, sia pagani che no, fanno parte della nostra preziosa Terra. Riteniamo che vivere una vita appagante e piena di significato e permettere lo stesso per le generazioni future sia possibile solo se l'intera Terra è sana. Pertanto cercheremo di essere individui, gruppi e membri di una società globale per promuovere la salute attuale e futura della nostra intera Terra, compresa l'acqua, l'aria, la terra e la rete della vita.

Pubblicato Earth Day 2015

compilate e firmate il modulo alla fine della pagina che trovate a questo link

http://ecopagan.com/

oppure qui:

http://ecopagan.com/how-do-i-sign-the-draft-pagan-community-statement-on-the-environment/
Agire

Firmare "una dichiarazione della comunità pagana sull'ambiente" è un buon inizio. Ma non possiamo fermarci qui. Dobbiamo trasformare la nostra compassione in azione. Ecco alcune idee per realizzare gli ideali espressi nella Dichiarazione. Questi sono solo alcuni suggerimenti. Potresti non essere d'accordo con alcuni di loro. Trova uno o più che funzionano per te. Aggiungi i tuoi suggerimenti nei commenti qui sotto.
Sostenere il movimento di disinvestire dai combustibili fossili .
Resistere alle sabbie bituminose .
Scopri i progetti di combustibili fossili che vengono costruiti o proposti nella tua regione, la maggior parte dei quali si possono trovare nei registri della Federal Regulatory Commission o dell'Agenzia per la protezione ambientale e mobilitare la tua comunità contro di loro.
Organizza o partecipa all'azione diretta . L' opuscolo "Organizing Cools the Planet"è una buona risorsa. Controlla anche le risorse di The Ruckus Society . Organizzazioni di supporto come Greenpeace , Friends of the Earth e EarthFirst che si impegnano in azioni dirette.
Diventa una voce ecologica nella tua comunità : organizza incontri per pianificare azioni, scrivi lettere al redattore su giornali locali, costruisci una presenza su Internet per diffondere informazioni (usa social media, blog, crea un sito web).
Petizione i tuoi rappresentanti eletti. Inizia a scoprire chi sono i tuoi rappresentanti federali e statali su CommonCause.org.
Ottieni denaro aziendale dalla politica. Sostieni un emendamento per invertire Cittadini Uniti . Scopri chi sono i migliori donatori dei tuoi rappresentanti e chiedi loro.
Scopri se i tuoi politici locali hanno legami con l' American Legislative Exchange Council (ALEC) . Chiama tutti i politici che partecipano o che sono membri di gruppi progettati per dare alle corporazioni il potere di scrivere la legge.
Aiuta a riorganizzare i modi di produzione in modo che il surplus e il capitale siano distribuiti in modo più equo nella società e i lavoratori abbiano potere decisionale sul loro lavoro. Visita Democracy at Work per maggiori informazioni.
Trova i modi per combattere la sesta grande estinzione e preservare la biodiversità. Scopri quali specie sono in pericolo nel tuo stato. Crea un habitat per i monarchi piantando Asclepiade . Opporsi all'uso di pesticidi neonicotinoidi che causano disordine collasso della colonia nelle api da miele . Ecco 10 cose che puoi fare per salvare le api .
Guarda nello specchio. Come sei privilegiato? Vedi qualcuno con sicurezza del posto di lavoro? Qualcuno che è in una posizione di privilegio all'interno della tua società? Pensa a come puoi usare questo privilegio per effettuare il cambiamento.
Fai un audit ecologico .
Dai origine a tutti i prodotti che consumi per ridurre la tua alienazione dalle origini materiali della tua vita. Scopri di cosa è fatto ciascun prodotto, da dove proviene ogni ingrediente, come viene creato, come è arrivato dove sei e cosa succede quando hai finito. Determina quali sono gli impatti ambientali in ogni fase di questo processo, quindi chiedi se hai realmente bisogno del prodotto. Quando si scelgono i prodotti da consumare, scegliere quelli che sono creati localmente e che sono riutilizzabili o possono essere riciclati o compostati.
Coltiva il tuo cibo e compra localmente nei mercati dei contadini o direttamente dalla fattoria. Trova il mercato di un agricoltore vicino a te. Riduci gli sprechi alimentari nella tua casa.
Considera le scelte dietetiche più ecologiche, come andare vegetariano o vegano . La produzione di carne negli stabilimenti di un'azienda agricola è una fonte massiccia di inquinamento e fattore che contribuisce al cambiamento climatico. Questi articoli di David Salisbury e Jason Morrow sono un ottimo posto per saperne di più sui costi ambientali della carne. Se sei un onnivoro, abbassa il consumo di carne e compra solo carne da allevamento.
Smetti di bere acqua in bottiglia. Semplicemente fermati.
Vai avanti e apporta modifiche alle tue abitudini di consumo . Ma ricorda anche che nessuno schiavo è mai stato liberato da individui che scelgono di acquistare prodotti che sono liberi dal lavoro degli schiavi. Il compito di un attivista non è quello di orientare i sistemi di potere oppressivo con la massima integrità personale possibile, ma di aiutare a smantellare quei sistemi.
Fai attenzione alle strategie di marketing che hanno cooptato parole come "verde" e "sostenibile". Non possiamo acquistare la nostra via d'uscita da questa situazione. Abbiamo bisogno di cittadini responsabili, non di consumatori responsabili.
Agisci collettivamente , non individualmente, quando possibile. Aiuta a costruire comunità. Senza comunità, dobbiamo fare affidamento sulle economie insostenibili per i nostri bisogni. Le persone che si fidano l'una dell'altra hanno maggiori probabilità di cooperare l'una con l'altra, di aiutarsi reciprocamente attraverso mezzi economici alternativi e di resistere collettivamente a sviluppatori e inquinatori. Comunità come questa non spuntano dall'oggi al domani. Impiegano anni per coltivare, ma è meno probabile che vengano acquistati da Big Business.
Resisti all'alienazione e fai causa comune. Resisti alla paura in ogni occasione e crea fiducia. La competizione e la paura aiutano a mantenere lo status quo. I loro opposti sono connessione e gioia. Crea connessioni tra i confini culturali, razziali, etnici, religiosi e politici. Trova modi per sostenere lotte simili in altri quartieri, in altri paesi e sulla terra delle popolazioni indigene. Cerca i modi per collegare la tua comunità ad altre comunità, soprattutto se queste persone non sembrano o agiscono come te.
Mentre i cambiamenti climatici ci riguardano tutti, ci sono alcune popolazioni che sono più vulnerabili di altre , comprese comunità a basso reddito, comunità di colore, comunità costiere e comunità in prima linea nell'estrazione di combustibili fossili. Trova un'organizzazione di prima linea vicino a te e offriti di sostenere il loro lavoro. Chiedi loro che tipo di aiuto hanno bisogno e prendi la direzione da loro. Controlla gli stati di cambiamento per storie, ricerche e dati sui cambiamenti climatici a livello locale.
Aiuta a costruire comunità locali, sostenibili e resilienti . Le comunità resilienti sono quelle che possono sopportare meglio lo shock del cambiamento ambientale e il collasso economico. Troppe persone temono che lo status quo sia l'unico modo per vivere. Aiuto creare modi alternativi di fare quello che ci serve fatto , come economie del dono , sistemi alimentari policoltura , educazione alternativa , parto alternativo , governo della comunità, le reti per l'infanzia cooperative, circoli di cucito, pranzi di gruppo, orti comunitari, alzate fienile, festival, fiere dell'artigianato e mestieri di abilità. Per maggiori informazioni consulta le risorse di Resilience.org,TransitionNetwork.org e Transition United States .
Una parte della resilienza degli edifici è la riqualificazione . Abbiamo bisogno di riapprendere molte delle competenze che i nostri nonni hanno dato per scontate e che sono andate perdute negli ultimi 40 anni, come riciclare acque grigie, cucinare, manutenzione delle biciclette, edilizia naturale, medicine a base di erbe, efficienza energetica domestica di base, crescita alimentare pratica, raccolta acqua piovana e rifiuti di compostaggio. Impara a creare ciò che consumi piuttosto che acquistarlo. Ma ricorda che non abbiamo bisogno di fornire tutto noi stessi individualmente - e non possiamo - ed è per questo che gli umani hanno sempre vissuto in città, paesi, villaggi, tribù e famiglie.
Scopri la scienza del cambiamento climatico. Ecco alcuni link a fonti affidabili sui cambiamenti climatici: NASA , Environmental Protection Agency (EPA) , National Oceanic and Atmospheric Association (NOAA) , American Association for the Advancement of Science (AAAS) , National Academy of Sciences e Government Office for Scienza (Regno Unito) . E scopri come si sentono gli scienziati sul cambiamento climatico .
Tieniti informato. Dai un'occhiata ai Pagani che difendono la terra e Paganism ambientalmente impegnato Le pagine di Facebook per informazioni aggiornate su questioni ambientali.
Scopri come rispondere ai negazionisti del cambiamento climatico .
Ma non cadere nella trappola di provare disprezzo per i tuoi simili. Questi sentimenti sono garantiti per ridurre il tuo lavoro. Se incontri resistenza, valuta attentamente da dove proviene questa resistenza e costruisci i valori che le persone già hanno . L'empatia radicale non è solo un bene per l'anima, ti renderà in realtà un attivista più efficace.
Man mano che impari sulla crisi climatica, lasciati sentire il dolore . Non ignorare i tuoi sentimenti, sia per rassegnazione che per ottimismo forzato. Senti quello che senti.
Parla con la tua famiglia e i tuoi amici. Parla dei tuoi sentimenti. Parla di ciò che conta per te. Parla di cosa nella tua vita è minacciato dalla crisi climatica. E quando sono pronti, parla con loro dell'azione. Imparerai cose che non sapevi sui tuoi cari e scoprirai alleati in posti inaspettati.
Avere un suono ben preparato . La migliore affermazione è breve, personale e spiega perché ciò che stai facendo è importante. Non dare in giro.
Vai fuori. Connettiti con il tuo ecosistema locale. Non importa che tipo di Pagan sei, hai bisogno della terra intorno a te. Anche se vivi in ​​una città, ci sono ancora piante e animali tutt'intorno. "Salvare la terra" può sembrare remoto se non hai esperienza della terra intorno a te. Raccogli un po 'di spazzatura. Identifica le piante e gli animali non umani intorno a te. Scopri dove sei. Prendi il quiz "Where Are You" di Chas Clifton o il quiz bioregionale di Ehoah (con suggerimenti utili).
Informati sulla connessione tra cambiamento climatico e capitalismo . Leggi questo Cambia tutto di Naomi Klein . Controlla anche "A Pagan Anticapitalism Primer" di Alley Valkyrie e Rhyd Wildermuth .
Trova i modi per mantenere la nostra popolazione umana al di sotto della capacità di carico del pianeta che non appesantisce ingiustamente i poveri e i diseredati, come sostenere programmi che forniscono un facile accesso al controllo volontario delle nascite e un accesso equo all'istruzione e al lavoro per le donne . Organizzazioni di supporto come Planned Parenthood , Girl Rising e The Greenbelt Movement .
Ma non dare la colpa ai poveri. Quanti abitanti delle baraccopoli e agricoltori di sussistenza devi sommare per eguagliare l'impatto ecologico di un singolo dirigente ad alto potenziale? Ricorda che è la classe dirigente che controlla le opzioni disponibili per i poveri e le cui politiche, abitudini di consumo e ideologia responsabili della crisi climatica.
Disimparare i modi di pensare capitalistici. Il capitalismo infetta tutte le nostre relazioni: con le altre persone, con gli altri esseri umani e con la Terra. Considera il modo in cui "valorizzi" le altre persone. A volte calcoli se quello che ottieni da loro è più di quello che dai in cambio? Pensa alla tua relazione con il luogo in cui vivi. È un posto che "usi", o è un mondo in cui vivi, custodisci e ti prendi cura di te? Abbiamo imparato questi modi di pensare e possiamo disimpararli.
Affronta la tua morte. Ci impegniamo in una miriade di strategie, sia individualmente che collettivamente, per distrarci dalla realtà della nostra mortalità, compreso il consumo evidente. Ironia della sorte, questo consumo accelera solo la nostra morte. Prendi sul serio il fatto che un giorno moriremo e pianificheremo per questo. Scrivi lettere ai tuoi cari, da consegnare alla tua morte. Preparare le istruzioni per i servizi funebri e la gestione del proprio corpo. Considera le opzioni di sepoltura verde.
Promuovi una nuova relazione tra l'umanità, le altre specie e la Terra nel suo insieme , attraverso la creazione o la conduzione di rituali che ci connettono veramente a questi altri .
Aiuta a riabilitare i nostri rituali pagani pubblici. Questi rituali ci aiutano a vivere il mondo naturale o ci separano da esso? I nostri cerchi ci connettono agli altri o ci separano dal resto del mondo? Siamo in piedi con le spalle al mondo , letteralmente e figurativamente? Il nostro paganesimo è anche focalizzato interiormente? La nostra connessione con gli "elementi" è solo nelle nostre teste? La nostra magia è solo un altro tentativo di raggiungere la padronanza del mondo naturale?
Chiediti come è "centrato sulla terra" il nostro paganesimo. Le nostre pratiche pagane riflettono i nostri valori? I nostri eventi sono ecologici? La "birra" stava bevendo con i tuoi "dolci" in polistirolo e bicchieri di carta ? Le offerte che stiamo lasciando in natura sono salutari per le piante e gli animali che vivono lì? Stiamo lasciando i siti dei festival pagani nella stessa o migliore condizione di quando li abbiamo trovati? Siamo consumistici per quanto riguarda la merce "Pagan"? Ecco alcune idee per "ecologizzare le tue magie" .
Creare arte, musica , canti , poesia e finzione per aiutarci a immaginare un nuovo tipo di società che ha appena iniziato a sognare.
Metti in discussione i miti che sono alla base dello status quo: il mito di un universo centrato sull'uomo, il mito che gli umani siano separati dalla natura , il mito di una natura inanimata , il mito della crescita economica perpetua , il mito del progresso . Ricorda che la magia è l'arte di cambiare coscienza .
Trova un posto dove iniziare. Trova una causa che ti appassiona, qualcosa che alimenta il tuo spirito. Ecco uno Starter Kit di attivatori Pagani per farti andare.
Costruisci sui tuoi punti di forza. Non tutto l'attivismo accade nelle strade. Fare un vero cambiamento ha bisogno di tutti i tipi di cittadini: investigatori, comunicatori, costruttori, resistenti, nutrizionisti, networkers. Scopri che tipo di changemaker sei. Partecipa al quiz su "The Story of Stuff".
Trova la tua attenzione. Non tutte le cause devono essere la tua causa. Pensa globalmente, ma agisci localmente.
Pregare. Continua a tornare a ciò che ti sostiene, sia che tu lo chiami "gli Dei", "Dio", "la Dea", "gli Antenati", "gli Spiriti della Terra", o semplicemente "Spirito".
Abbi cura di te . Non dimenticare di respirare. Prenditi del tempo per te stesso. Attenzione al burnout . Bevi tanta acqua.
Cammina da solo di notte sotto il cielo scuro. Riconosci che hai solo una vita, che hai più potere di quello che realizzi, e che c'è una grazia e una gioia che deriva dall'usare quel potere per qualcosa più grande di te. Ma riconosciamo anche che la crisi climatica è complicata: nessuna persona lo risolverà da solo.
Fai attenzione alle liste , inclusa questa, ma soprattutto quelle premesse su un sistema di valori individualistici e quelle che sembrano sospette come la pubblicità.

Le opinioni espresse qui non rappresentano necessariamente le opinioni dei redattori o dei firmatari di "Una dichiarazione della comunità pagana sull'ambiente".

Molte delle idee e della lingua di cui sopra sono state prese in prestito dall'articolo di Patrick Robbins "Venti cose che puoi fare per affrontare la crisi climatica!" , "Un primato anticapitaliano pagano" di Alley Valkyrie e Rhyd Wildermuth, gli scrittori del blog di attivisti pagani e altre fonti. Grazie a tutti loro.


gli articoli originali li trovate 

http://ecopagan.com/

http://ecopagan.com/take-action/