venerdì 25 maggio 2018

Stregoneria e i Santi


foto di katia vicario
Altra categoria di lavoro che molti non credono è che le streghe lavorano con i Santi. Non tutte ci lavorano perchè dipende anche dalla propria cultura di base, io sono italiana e loro sono presenti nella mia cultura di base ...

Si avete letto bene i Santi di Santa Madre Chiesa, proprio loro.

Chi  sono i Santi, sono potenti essere spirituali, sono morti quindi erano vivi un tempo, le streghe lavorano con i Santi cattolici riconosciuti e con quelli non riconosciuti , ci sono moltissimi Santi anche in altre vie religiose, persone di levatura spirituale che compiono miracoli esistono in ogni religione e cultura, e sono disponibili ad aiutare il genere umano a progredire.

La stregoneria per lo più cattolica si basa su vecchi culti che chi segue la chiesa non conosce ormai più e che viene comunque definita male dai sacerdoti , se non idolatria pura o eresia ...

Perché si lavora con loro, perché il loro aiuto viene quasi sempre, ma bisogna stare attenti non è semplice come si può credere e ognuno di loro ha un carattere e richieste diverse.

Se avete già un Santo familiare potete iniziare con lui la vostra pratica, sicuramente sarà benevolo verso di voi.

Se non avete Santi familiari potete fare delle ricerche e vedere se ce ne è uno che vi ispira maggiormente di altri e provare con lui.

Importante non tutti i santi vorranno lavorare con voi e di questo vi accorgerete facilmente perché le vostre richieste non saranno esaudite , se avete la possibilità di parlare con lui in meditazione probabilmente vi farà sapere il perché e da lì potrete decidere se continuare a cultuarlo oppure no.

Ogni Santo come detto ha un suo preciso carattere e si occupa solitamente di cose precise nella vita, ad esempio: San Giuseppe Lavoratore si occupa della casa e del lavoro, Santa Barbara è protettrice dalle fiamme dai fulmini etc.. ma anche protettrice delle donne e portatrice di coraggio ...

Molti Santi stanno ora divenendo famosi nella pratica degli esoteristi e streghe, come San Cipriano, ma bisogna stare attenti e sapere come lavorarci, perché un Santo scontento o arrabbiato può rovinarvi la vita senza troppi preamboli.

Ci sono alcune visioni della stregoneria soprattutto quella unita al Voodoo o alla Santeria che vuole che dietro al volto di questi Santi ci sia una divinità Voodoo o Santera, ma questo è reale nella loro visione religiosa, in quella mia ad esempio sono soltanto i morti che sono descritti nella religione cattolica e basta, non ci sono altre cose dietro.

A volte dietro i Santi ci sono spiriti potenti, ma non perché si mascherano da santi ma perché sono diventati santi per volere popolare , perché il popolo li ha uniti a un immagine e per secoli lo ha chiamato con quel nome.

Nell hoodoo che riporta gran parte di ciò che è rimasto delle possibilità del lavoro con i santi c'è una differenziazione tra i santi definiti freddi e quelli definiti caldi, che significa, che i freddi sono spiriti più tranquilli, che vi lasceranno più liberi che vi saranno vicini senza intralciarvi troppo se non manterrete le promesse fatte, mentre quelli caldi hanno un temperamento forte e a volte iroso e possono creare problemi anche per una minima mancanza di rispetto verso loro o il vostro lavoro con loro.


Non prendete mai sottogamba un lavoro con Santi possono nuocere più di quello che credete.

Il motivo maggiore del perché molti lavorano con loro è che fanno ciò che gli viene chiesto.

Lavorare con un santo non è particolarmente complicato, basta informarsi molto bene su di loro , sulla loro storia per capire bene che tipo di personalità abbia, cosa gli piace, imparare bene il loro campo di azione, se avete una chiesa vicino che magari ne ha una statua o un reliquiario ( questo potrebbe essere molto importante per la pratica) , procurasi un immagine o una statua creare per lui/lei un piccolo altare e iniziare a fare offerte che gli piacciono, unite sempre un bicchiere di acqua e una candela , che cambierete spesso.

Le vostre richieste potete scriverle o sussurrarle all'immagine e promettete un offerta alla fine del suo lavoro e non dimenticate mai di farla.

Ricordatevi di onorarli nel loro giorno di feste e fate offerte nel loro giorno settimanale, seguite i colori che a loro piacciono e che li descrivono, pensate spesso a loro e se potete trovate una medaglia che li rappresenti e con una novena dedicata a loro fate in modo di benedirla e di renderla un tramite tra voi due, quindi portatela con voi sempre.
Dovete creare un legame di affetto tra voi e loro.

Le persone più sensibili potrebbero veramente sentirli intorno a loro ...

Le offerte che potete proporgli in cambio del loro aiuto, sono fiori, un cibo speciale che sapete possa piacergli, un offerta fatta ad un istituto caritatevole e che interessi ciò di cui sono patroni, preghiere, tempo a parlare o pubblicare un ringraziamento speciale per loro facendoli conoscere , etc...

Non tutti i santi lavorano con chiunque, anche loro hanno preferenze come lavorare di più con le donne o con gli uomini, con persone che condividono scelte di vita simili o altro, quindi se un santo vedete che non risponde alle vostre offerte e richieste forse non è il santo per voi, sono un po come le persone non possiamo piacere a chiunque ...

A volte potrebbero rifiutarsi di lavorare per voi, forse proprio perché non condividono quello che gli avete chiesto di fare, non sono schiavi decidono per loro stessi e se vogliono o meno fare ciò che gli chiedete.

Bisogna essere molto precisi quando chiedete qualcosa ad un santo, non chiedete lavoro, ma voglio lavorare in quella ditta con dato stipendio, voglio che quella persona smetta di parlare mal di me e no non voglio che quella persona stia zitta, etc... più sarete precisi più vedrete realmente l'effetto desiderato.

Informarsi molto bene su come lavorare con un santo, fare ricerche approfondite c'è chi porta visioni che sono false e offensive solo perché non vuole che le persone sappiano lavorare da sole con i propri santi, quindi informati il più possibile.

Se dovete fare un lavoro al negativo, state attenti a quale santo lo chiedete, non tutti li accettano e se non avete veramente ragione su questo lavoro lasciate stare perché potrebbe rivolgersi contro di voi, lavorare al negativo con un santo richiede una certa forza spirituale oltre che avere ragione nel farlo.

Quando troverete i vostri santi rimanetegli fedeli, perché il vostro affetto sarà ricambiato da un supporto che nessun altro potrebbe darvi.