giovedì 10 maggio 2018

Wicca e Stregoneria - differenze


Wicca, Stregoneria (witchcraft - hoodoo, etc.. )


Purtroppo come al solito la mancanza di conoscenza sulle pratiche tende a creare problemi di comunicazione tra le persone , soprattutto tra chi entra in questo mondo all'inizio e non sa bene ciò che si trova davanti. Naturalmente in questo i libri pubblicati in Italia o nei vari blog difficilmente se ne parla, anche se molti cominciano a fare le giuste distinzioni quando si presentano, io sono pagano, io sono politeista, io sono una strega , io sono un wicca, etc...

Le persone esterne purtroppo fanno di tutta un erba un fascio e non capiscono che un politeista o pagano possono tranquillamente seguire la loro spiritualità o anche religione senza essere wiccan o streghe.

Una strega può essere pagana o politeista e può anche non esserlo, un wiccan sarà sicuramente pagano o politeista anche se anche qui ci sono alcune eccezioni di movimenti come la wicca cristiana.

Ma c'è una differenza sostanziale tra una strega e un wiccan, entrambi vengono chiamati streghe o wiccan da chi non conosce , ma in realtà tra una strega e una strega wiccan la differenza c'è.

La Wicca è comparabile a una religione, ha testi sacri come il witches rune o il rede e altre leggi di fondo come la legge del tre e il motto "fa ciò che vuoi se non fai male a nessuno", inoltre hanno schemi di rituali che poi vengono adattati di volta in volta a varie divinità di cui però lo schema base è sempre lo stesso, cerchio - invocazione elementali - invocazione divinità - offerte - lavoro magico - condivisione cibo e bevande - salutare gli dei - salutare gli elementi - aprire il cerchio.  Questo viene fatto magari con parole diverse a seconda della persona e della sua individualità, ma lo schema è sempre quello, in alcuni stati americani è stata anche riconosciuta come religione la Wicca proprio perché ha delle basi simili ad altre religioni su cui si costruisce poi la spiritualità personale.

La Stregoneria non è una religione, non ha testi sacri, non ha leggi da seguire non ha motti che ne definiscono il comportamento e non ha schemi base di rituali. La Stregoneria è semplicemente una pratica, infatti viene chiamata Witch - Strega  Craft - Arte , cioè arte della strega, quindi la capacità di fare incantesimi e quant'altro.

La strega, non ha codici morali da seguire ma segue il proprio modo di vedere il mondo e la propria anima, fa uso delle conoscenze di qualsiasi tipo di esoterismo o religione e li usa a suo vantaggio senza per quello seguirle, usa angeli e demoni, spiriti elementari o morti, erbe e candele etc.. etc... usa quello che secondo lei funziona e con il quale riesce ad avere un effetto sensibile sul mondo che la circonda cercando di migliorare la propria vita e quella di chi vive con lei o di chi le chiede aiuto.

La Strega nei suoi rituali, difficilmente fa il cerchio se non per rituali che lo richiedono, il rapporto con la divinità è molto diverso da quello che solitamente ha un Wiccan, perché la Strega ha un rapporto di mutuo aiuto con gli Dei oltre che un rapporto di parità, una Strega non si inginocchia davanti ad una divinità, ma la sfida se necessario.

Quindi operare con una Strega o con un Wiccan può essere molto diverso.

Le fantasie di strega bianca o strega nera, sono esattamente fantasie , un wiccan può tranquillamente maledire e una strega "bianca" sa benissimo come fare una fattura, se non lo sa non è una strega ne un wiccan ... 

Questa divisione strega buona e strega cattiva è soltanto di derivazione abramitica che vive in un universo fatto di bene e male,  e non ha nessun senso nella stregoneria ma nemmeno per loro, anche perché in realtà per le religioni abramitiche tutte le streghe e i pagani buoni o cattivi, andrebbero uccisi senza nessun riguardo a quello che fanno, perché cmq sempre in combutta con il diavolo ...


Come anche c'è differenza tra la Strega e il Mago ed è una differenza di base importante :

Strega e Mago - la differenzahttp://appuntistregoneria.blogspot.it/2013/05/streghe-e-maghi-la-differenza.html